Gas, Ue: Lavoriamo su sostituzione importazioni da Russia ma anche altre azioni

“Stiamo cercando di sostituire il prima possibile le importazioni di gas dalla Russia, ma non abbiamo mai detto che lavoreremo solo su questo fronte, serve un’azione anche su efficienza energetica e sullo sviluppo delle energie rinnovabili”. Lo ha precisato nel corso del punto quotidiano con la stampa un portavoce della Commissione Europea, riportando i dati della riduzione della dipendenza da Mosca: “Come ha spiegato la commissaria per l’Energia, Kadri Simson, il livello di gas importato è sceso dal 45% al 31% da aprile 2021 ad aprile di quest’anno, e dal 40% al 26% per quanto riguarda i gasdotti”.