Gas, von der Leyen a Stati Ue: Presto operativa piattaforma acquisti congiunti

La Commissione europea “sta rendendo operativa la Piattaforma energetica dell’UE con la proposta legale del 18 ottobre. Una volta adottata” dai ministri dell’energia “l’esecutivo inizierà a raccogliere offerte di domanda e di fornitura e organizzare gare d’appalto per la domanda da parte dell’Ue e della Comunità dell’energia, comprese l’Ucraina e la Moldavia”. E’ quanto si legge in una lettera – di cui GEA ha preso visione – firmata dalla presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, e dal premier della Repubblica ceca, Petr Fiala (che rappresenta la presidenza del Consiglio Ue) indirizzata ai 27 governi e al presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. Nella lettera si precisa che “la piattaforma energetica dell’Ue continua a lavorare per aprire le porte a tutte le aziende europee in paesi partner come gli Stati Uniti, la Norvegia, l’Algeria, l’Azerbaigian, Israele e l’Egitto, così come nei paesi vicini, i Paesi sub-sahariani e del Sud-Est asiatico”. La piattaforma per gli acquisti congiunti di gas è stata lanciata lo scorso 7 aprile dalla Commissione europea, ma ancora non entrata formalmente in attività.